LABORATORI

GIOVEDÌ 29 SETTEMBRE

ORE 10.00-11.15, SPAZIO COLAPESCE
LABORATORIO DI SCRITTURA CREATIVA
A CURA DI ASSOCIAZIONE RIFERIMENTO SCUOLA

Si scrive anche per raccontare una storia e nel nostro laboratorio di scrittura creativa ci occuperemo di questo, coinvolgendo la dinamica del pensiero.
Chi scrive deve avere il potere di creare ex novo intere realtà, stati d’animo, sentimenti. Un tuffo, un’incursione nella fantasia di chi legge.

Target: Studenti delle scuole secondarie di I e II grado

ORE 10.30-12.30, SALA RARI-BIBLIOTECA NAZIONALE
LA GRAMMATICA DELLA GENERAZIONE Z
LABORATORIO A CURA DI TRECCANI
DIRETTO DA FABIO RUGGIANO

I cambiamenti radicali dei mezzi di comunicazione avvenuti negli ultimi venti anni hanno innescato una veloce evoluzione degli usi linguistici, che dai contesti informali si è allargata ad ambiti pubblici come il giornalismo, la politica, persino la letteratura. La grammatica della lingua italiana non è cambiata, ma sono cambiati i rapporti di forza tra il parlato e lo scritto e molti usi tradizionalmente considerati irregolari o discutibili sono divenuti molto comuni. L’insegnamento della grammatica come può adeguarsi a questi cambiamenti, per rimanere fedele alla tradizione e nello stesso tempo continuare a essere utile per formare i nuovi parlanti? L’incontro tra gli studenti e il prof. Fabio Ruggiano, docente di linguistica italiana dell’università di Messina, autore di grammatiche scolastiche e curatore del sito di consulenza linguistica DICO (dico.unime.it), mirerà a scoprire come è cambiato l’uso della lingua italiana in funzione dei media, e come questi cambiamenti possono diventare oggetto di studio per gli studenti, in modo da non essere trascurati o accettati passivamente, ma da essere accolti, o anche rifiutati, consapevolmente.

ORE 11:30-12:45, SPAZIO COLAPESCE
INVESTIRE SUI GIOVANI: PER UN’ECONOMIA SOSTENIBILE

A CURA DELLA REDAZIONE GIORNALISTICA DI ECONOMY GROUP IN COLLABORAZIONE CON ASSOCIAZIONE RIFERIMENTO SCUOLA

Laboratorio di giornalismo
Scrittura di articoli sui temi dell’economia e del risparmio, finalizzati ad acquisire le competenze di scrittura giornalistica applicata ai temi dell’economia e della finanza sostenibile.
TARGET: STUDENTI DELLE SCUOLE SECONDARIE DI II GRADO

Ore 13.00-14.15, SPAZIO COLAPESCE
SPORT E SANA ALIMENTAZIONE… ASCOLTIAMO…IL NOSTRO CORPO

A CURA DELL’ASSOCIAZIONE RIFERIMENTO SCUOLA E LA AMICHEVOLE PARTECIPAZIONE DELLA SQUADRA DI PALLAVOLO DI SERIE A TEAM VOLLEY NAPOLI

Attività laboratoriale per conoscere ed ascoltare il proprio corpo, nonché per raccontare le proprie esperienze in un ambiente dove ci si apre all’ascolto dell’altro, finalizzata alla tutela della salute pubblica.

Target: Studenti delle scuole primarie e secondarie di I grado

ORE 16.15-17.15, SPAZIO SIRENA
CLIMATE JUSTICE
A CURA DI LEGAMBIENTE

Il cambiamento climatico non rappresenta soltanto una questione di natura ambientale, ma anche etica, politica e sociale: spesso sono le categorie più povere ad essere più esposte agli effetti disastrosi dei mutamenti del clima, così come le future generazioni lo sono di più delle precedenti.
Da qui, il concetto di (in)giustizia climatica.
Come possiamo combatterla?
Attraverso questo workshop stimoleremo la conoscenza sul tema in tutta la sua complessità e immagineremo azioni e strategie che possano contrastarla; lo faremo attraverso metodologie non formali e partecipative che richiederanno il contributo attivo di tutti e tutte.

ORE 16.30-17.30, AREA STAND-ACCADEMIA DI BELLE ARTI
KIRIGAMI – LE IMMAGINI TRIDIMENSIONALI 
A CURA DI SCUOLA DI PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L’IMPRESA, INDIRIZZO DI DESIGN DELLA COMUNICAZIONE (ACCADEMIA DI BELLE ARTI NAPOLI)

Il kirigami è l’arte orientale di intaglio e piegatura della carta per ottenere forme tridimensionali a partire da un unico foglio. In questo laboratorio si imparerà l’arte orientale di intaglio e piegatura per creare solo mediante l’uso di carta immagini originali tridimensionali.

ORE 18.30-19.30, AREA STAND-ACCADEMIA DI BELLE ARTI
SEDICESIMI E LEPORELLI: I 
PICCOLI” ILLUSTRATI 
A CURA DI SCUOLA DI PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L’IMPRESA, INDIRIZZO DI DESIGN DELLA COMUNICAZIONE (ACCADEMIA DI BELLE ARTI NAPOLI)

Nella moltitudine dei formati del libro ci si concentrerà su “sedicesimo” e “leporello”: parole apparentemente misteriose che definiscono invece piccoli libri spesso impreziositi da illustrazioni e intagli. Attraverso le tecniche che verranno proposte sarà possibile sprigionare la fantasia per creare opere uniche e personali.

VENERDÌ 30 SETTEMBRE

ORE 10.30-11.30, TEATRO POLITEAMA
INCONTRO CON CLEMENTINO

Clementino, ex talento prodigio della scena hip hop campana, oggi uno dei rapper più famosi del nostro Paese, al Campania Libri festival approfondirà i temi dell’ascolto e della lettura attraverso il linguaggio del rap. 
Al Teatro Politeama, sarà possibile prendere parte ad una lezione speciale, in cui l’artista racconterà l’evoluzione della cultura hip-hop, condividendo con i partecipanti le esperienze di una carriera brillante e i meccanismi e le dinamiche del free style, tecnica di improvvisazione del rap che lo ha reso celebre.

ORE 10.30-12.30, SPAZIO COLAPESCE
#LEPAROLEVALGONO LE PAROLE DELLE CANZONI: IL RUOLO DELLA LINGUA NELLA MUSICA
LABORATORIO A CURA DI TRECCANI
DIRETTO DA BEATRICE CRISTALLI 

Negli ultimi anni, il linguaggio musicale è diventato oggetto di studio di molte discipline, nell’ottica di approfondire il rapporto tra i significati linguistici e i cambiamenti sociali. Come analizzare le parole delle canzoni? E perché è così importante riflettere sui significati all’interno dei diversi contesti? Dal pop alla trap, passando per alcune hit., Beatrice Cristalli, consulente in editoria scolastica, formatrice e linguista, presenterà un percorso orientato a indagare il mondo delle parole della canzone italiana a 360°, con un particolare focus sulle strategie linguistiche, come xenismi, uso del dialetto, code mixing e figure retoriche.

ORE 10.30-12.30, SPAZIO GUARRACINO
LABORATORIO DI SCRITTURA CREATIVA: ASCOLTARE LA CITTÀ
DIRETTO DA ANTONELLA CILENTO

L’armonia segreta del rumore
Immersi nel rumore di Napoli, come accade in ogni metropoli, può sfuggirci l’armonia che il traffico, le voci, il canto, le urla, gli stralci di musica che corrono da un’auto o da un balcone o sfuggono a un cellulare compongono. Eppure, del suono di Napoli sono intrisi i suoi più famosi romanzi. Raccontare significa creare un mondo e dunque creare anche il suono del mondo che stiamo inventando.
Un laboratorio pratico per scrivere il sound della città da cui emergono le voci dei personaggi.

ORE 15.00-16.00, SPAZIO COLAPESCE
DENTRO IL BALOON: LESSICO, TECNICHE E STRATEGIE PER TRADURRE IL FUMETTO
A CURA DI ASSOCIAZIONE RIFERIMENTO SCUOLA, APS LA BOTTEGA DEI TRADUTTORI

LABORATORIO DI SCRITTURA E TRADUZIONE
Il laboratorio si concentrerà sul registro linguistico della straordinaria forma narrativa della graphic novel, facendo comprendere ai discenti il lavoro di adattamento in lingua italiana e le strategie per affrontare le diverse “sfide traduttive”.

Target: Studenti delle scuole secondarie di II grado

ORE 15:00-16:15, TEATRO POLITEAMA
LABORATORIO DI EDUCAZIONE AL MOVIMENTO  
A CURA DI ASSOCIAZIONE RIFERIMENTO SCUOLA, A.S.D. DANZA MADRILENA

Esibizione del corpo di ballo
Il laboratorio mira a dimostrare come sia possibile comunicare emozioni attraverso il movimento del corpo che, al ritmo di musica, diventa danza ed espressione artistica.
Target: Studenti delle scuole primarie e secondarie

ORE 15.00-17.00, SPAZIO SIRENA
LABORATORIO SCRITTURA CREATIVA: ASCOLTARE LA CITTÀ 
DIRETTO DA GIULIO MOZZI

La città come luogo di scambio delle informazioni
Pensiamo spesso alla città come a un insieme di «cose»: edifici adibiti a vari scopi, strade e vie, attrezzature. Ma potremmo anche immaginarla come un luogo di creazione, transito e scambio di informazioni. Con letture da Italo Calvino ai sociologi urbani.

ORE 15.30-16.30, AREA STAND-ACCADEMIA DI BELLE ARTI
COPERTINE INEDITE: COME RENDERLA UNICA 
A CURA DI SCUOLA DI PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L’IMPRESA, INDIRIZZO DI DESIGN DELLA COMUNICAZIONE (ACCADEMIA DI BELLE ARTI NAPOLI)

Sono stati recuperati materiali preziosi scartati dalle filiere di
lavorazione della carta e materiali affini: dopo aver appreso gli
elementi base per costruire una copertina, sarà possibile personalizzare
un taccuino creando una copertina unica e originale. 

ORE 16.15-17.15, SPAZIO COLAPESCE
IL TEATRO INCONTRA LA LETTURA
A CURA DI ELISABETTA DE SIO PER L’ASSOCIAZIONE RIFERIMENTO SCUOLA
LABORATORIO DI SCRITTURA CREATIVA 

Laboratorio finalizzato a sviluppare nei discenti partecipanti competenze fanta-cognitive, attraverso il libero gioco della fantasia con l’ausilio di lingua e linguaggi.
Target: tutti

ORE 17.30-18.30, AREA STAND-ACCADEMIA DI BELLE ARTI
RILEGATURA GIAPPONESE: TRA CUCITURA E DECORO 
A CURA DI SCUOLA DI PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L’IMPRESA, INDIRIZZO DI DESIGN DELLA COMUNICAZIONE (ACCADEMIA DI BELLE ARTI NAPOLI)

La rilegatura giapponese è una tecnica con la quale realizzare un quaderno o un libricino, mettendo insieme le pagine e la copertina attraverso una cucitura solida, ma al contempo decorativa, ottenendo così un suggestivo effetto orientaleggiante.
Realizza il tuo quaderno in formato A5 completamente handmade.

SABATO 1° OTTOBRE

ORE 10.30-12.30, SPAZIO SIRENA 
LABORATORIO DI SCRITTURA CREATIVA: ASCOLTARE LA NATURA
DIRETTO DA GIULIO MOZZI

Ovvero come ascoltare qualcosa che non c’è più, o forse non c’è mai stato
Dal punto di vista di un naturalista, un grattacielo non è una cosa tanto diversa da un formicaio. L’idea romantica di una purezza originaria è fallace: ciò che chiamiamo «natura» non esiste – non esiste in natura, per l’appunto. Le cose hanno smesso di essere naturali non appena uno sguardo consapevole si è posato su di esse.

ORE 10.30-11.30, AREA STAND-ACCADEMIA DI BELLE ARTI
ALLA RISCOPERTA DI UN GRANDE CLASSICO DELL’INCLUSIONE PICCOLO BLU E PICCOLO GIALLO DI LEO LIONNI
 
A CURA DI SCUOLA DI PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L’IMPRESA, INDIRIZZO DI DESIGN DELLA COMUNICAZIONE (ACCADEMIA DI BELLE ARTI NAPOLI)

Dopo aver scoperto la storia di Piccolo blu e Piccolo Giallo attraverso le sue illustrazioni, i partecipanti si divertiranno a giocare con i colori: osservare, sovrapporre, tagliare e incollare le carte veline colorate partendo alla scoperta dei colori primari e secondari.

ORE 11.45-12.45, SPAZIO COLAPESCE
LABORATORIO DI FILOSOFIA
A CURA DI ASSOCIAZIONE RIFERIMENTO SCUOLA

A Philosophical Approach to Thinking Skills. PATHS per parole
Per migliorare nei discenti la comprensione e il riconoscimento delle emozioni, incrementando le abilità di pensiero e diminuendo i problemi comportamentali al fine di stabilire e mantenere relazioni positive.

Target: Studenti delle scuole primarie e secondarie di I grado

ORE 12.30-13.30, AREA STAND-ACCADEMIA DI BELLE ARTI
LETTERING, CALLIGRAFIA E CREAZIONE DI FONT
 
A CURA DI SCUOLA DI PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L’IMPRESA, INDIRIZZO DI DESIGN DELLA COMUNICAZIONE (ACCADEMIA DI BELLE ARTI NAPOLI)

Le lettere possono avere infinite forme: attraverso l’uso di strumenti artigianali, come timbri, stencil, ritagli, si imparerà a creare un alfabeto mai immaginato, interpretando in maniera originale la forma della scrittura. Sarà poi possibile scrivere un breve testo con il nuovo font personale.

ORE 15.00-17.00, SPAZIO GUARRACINO
LABORATORIO DI SCRITTURA CREATIVA: ASCOLTARE LA NATURA
DIRETTO DA ANTONELLA CILENTO 

Sensibili all’erba, alle nuvole, agli alberi
Nei romanzi sugli alberi si sale per sfuggire al mondo o li si pianta per tramandarli alle generazioni successive. Nuvole passano nei racconti e sul mare avvengono le avventure d’ogni epoca. Per poter scrivere della natura e di come la nostra immaginazione la trasforma in immagini, sembra di dover per forza uscire dalla città.
Eppure i giardini di Palazzo Reale a Napoli conservano sia pur in minima parte l’equilibrio incantato fra alberi e pietra.
Un laboratorio pratico per ascoltare e ascoltarsi scrivendo in giardino.

ORE 16.30-17.30, AREA STAND-ACCADEMIA DI BELLE ARTI
LABORATORIO DI SCRITTURA CREATIVA, STORYTELLING E FUMETTO
 
A CURA DI SCUOLA DI PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L’IMPRESA, INDIRIZZO DI DESIGN DELLA COMUNICAZIONE (ACCADEMIA DI BELLE ARTI NAPOLI)

Scrivere, progettare e realizzare: in brevi e semplici passi si esploreranno le prime fasi per la realizzazione del fumetto. Dal brain storming alla sceneggiatura, dallo storyboard alla creazione della griglia.

ORE 18.30-19.30, AREA STAND-ACCADEMIA DI BELLE ARTI
RACCONTARE STORIE SENZA PAROLE 
A CURA DI SCUOLA DI PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L’IMPRESA, INDIRIZZO DI DESIGN DELLA COMUNICAZIONE (ACCADEMIA DI BELLE ARTI NAPOLI)

Cos’è un Silent Book? Un laboratorio per scoprire il mondo della narrazione silenziosa fatta di sole immagini, dando vita ad una storia con tecniche rapide come lo stancil, il collage o le impronte di oggetti, ma sorprendentemente espressive e funzionali al racconto per immagini.

DOMENICA 2 OTTOBRE

ORE 10.30-11.30, SPAZIO COLAPESCE
TABLEAU VIVANT
A CURA DI TEATRI TRENTACINQUE, ASSOCIAZIONE RIFERIMENTO SCUOLA

Il laboratorio intende sottolineare il valore espressivo del corpo e
dei suoi movimenti all’interno dello spazio scenico mediante performance
di gruppo che ricostruiscono opere d’arte.
Target: Tutti

ORE 10.30-12.30, SPAZIO SIRENA
INCONTRO DI SCRITTURA CREATIVA: ASCOLTARE IL CORPO
UNA CONVERSAZIONE CON ANTONELLA CILENTO, GIULIO MOZZI

Il corpo nella narrazione. Una conversazione tra un corpo (scrivente) femminile e uno maschile.

ORE 10.30-11.30, AREA STAND-ACCADEMIA DI BELLE ARTI
RACCONTARE STORIE SENZA PAROLE 
A CURA DI SCUOLA DI PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L’IMPRESA, INDIRIZZO DI DESIGN DELLA COMUNICAZIONE (ACCADEMIA DI BELLE ARTI NAPOLI)

Cos’è un Silent Book? Un laboratorio per scoprire il mondo della narrazione silenziosa fatta di sole immagini, dando vita ad una storia con tecniche rapide come lo stancil, il collage o le impronte di oggetti, ma sorprendentemente espressive e funzionali al racconto per immagini.

ORE 12.30-13.30, AREA STAND-ACCADEMIA DI BELLE ARTI
ALLA RISCOPERTA DI UN GRANDE CLASSICO DELL’INCLUSIONE PICCOLO BLU E PICCOLO GIALLO DI LEO LIONNI 
A CURA DI SCUOLA DI PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L’IMPRESA, INDIRIZZO DI DESIGN DELLA COMUNICAZIONE (ACCADEMIA DI BELLE ARTI NAPOLI)

Dopo aver scoperto la storia di Piccolo Blu e Piccolo Giallo, i partecipanti si divertiranno a giocare con i colori: osservare, sovrapporre, tagliare e incollare le carte colorate e partire alla scoperta dei colori primari e secondari

ORE 16.30/17.30
AREA STAND -ACCADEMIA DI BELLE ARTI
LETTERING, CALLIGRAFIA E CREAZIONE DI FONT
 
A CURA DI SCUOLA DI PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L’IMPRESA, INDIRIZZO DI DESIGN DELLA COMUNICAZIONE (ACCADEMIA DI BELLE ARTI NAPOLI)

Le lettere possono avere infinite forme: attraverso l’uso di strumenti artigianali, come timbri, stencil, ritagli, sarà possibile creare un alfabeto come non lo avresti mai immaginato, interpretando in maniera originale la forma della scrittura. Sarà poi possibile scrivere un breve testo con il nuovo font personale.

ORE 18.30-19.30, AREA STAND-ACCADEMIA DI BELLE ARTI
LABORATORIO DI SCRITTURA CREATIVA, STORYTELLING E FUMETTO 
A CURA DI SCUOLA DI PROGETTAZIONE ARTISTICA PER L’IMPRESA, INDIRIZZO DI DESIGN DELLA COMUNICAZIONE (ACCADEMIA DI BELLE ARTI NAPOLI)

Scrivere, progettare e realizzare: in brevi e semplici passi si esploreranno le prime fasi per la realizzazione del fumetto. Dal brain storming alla sceneggiatura, dallo storyboard alla creazione della griglia.

X
X