ottobre, 2022

02ott12:1513:15“DI NOTTE IL MARE È LA COSA PIÙ SCURA CHE SI POSSA IMMAGINARE”INCONTRO CON ANJA KAMPMANN, AUTRICE DI DOVE ARRIVANO LE ACQUE (KELLER). CON FRANCO FILICE. IN COLLABORAZIONE CON GOETHE-INSTITUT DI NAPOLISala Rari - Biblioteca Nazionale di Napoli, Piazza del Plebiscito, 1, 80132 Napoli NA12:15 - 13:15

Dettagli

Mátyás è scomparso, ingoiato dal mare. Portandosi dietro il proprio tormento, Waclaw lascia la piattaforma petrolifera al largo del Marocco, che per sei anni era stata il luogo di una solitudine condivisa fra le tempeste. Inizia così per lui un viaggio attraverso il quale recuperare volti, oggetti, ricordi, impressioni che la scrittura di Anja Kampmann sa rendere con durezza e poesia. Un lento ritorno a casa – fino ad un altro mare, quel Baltico perturbante “dove vivevano i mostri” – che è omaggio dolente all’amico perduto e al contempo verifica cruda dei fantasmi che, dentro, lo divorano.

Orario

(Domenica) 12:15 - 13:15

Luogo

Sala Rari - Biblioteca Nazionale di Napoli

Piazza del Plebiscito, 1, 80132 Napoli NA

X
X